12011 Ottobre 0082011 Ottobre 0081780849_10205796405818886_2952590645466900030_n12122406_10207684700505073_7423771479323543395_n283780_3969471044731_1887304592_n
PUBBLICAZIONI
Vincenzo Maria D'Ascanio
book-02immagine copertina
Vincenzo Maria D’Ascanio è nato a Jerzu, il 27 Ottobre del 1979 un piccolo paese sulla costa orientale della Sardegna. Il padre fa il contabile, mentre la madre è ragioniera nel Comune di Jerzu, dunque appartenente alla classe media borghese, nonostante le sue opere sia incentrate sulla critica a questo modello e stile di vita. E' il più piccolo di quattro fratelli maschi, con cui vivrà un'infanzia spensierata. Si diploma al liceo scientifico "Antonio Businco" di Jerzu, e frequenta prevalentemente la squadra di calcio del paese. 

Nel 2004 pubblica la sua prima raccolta di poesie, nel 2006 pubblica una seconda raccolta “Gradini”., che riscuoteranno buon credito sopratutto tra la critica. Nel 2008 pubblica il suo primo romanzo, “La terra dell’odio”, basato sulle piccole mafie locali in lotta per gli appalti sulla costa. Il libro ha un scarso seguito di pubblico, ma è accolto ottimamente dalla critica. Nel 2013 il suo nome è conosciuto grazie al libro “Valeria e le cattive compagnie”, un libro sui guasti della politica partitica e del sistema democratico. Il libro è accolto bene dal pubblico e dalla critica,

Nel 2015 pubblicherà ’”Eclissi”, romanzo dove criticherà fortemente il sistema consumistico in cui viviamo. Attualmente vive a Cagliari, dove lavora e sta conseguendo, dopo quella in scienze politiche, la sua seconda laurea in giurisprudenza. 




Eclissi
Valeria e le cattive compagnie
book-02cover_LR
book-0231AkNt-o4mL._SL500_AA300_
La terra dell'odio
Eclissi
1780849_10205796405818886_2952590645466900030_n
Create a website